Il progetto MOOD si aggiudica il primo posto dell’Avviso Traiettoria 5 “Nutraceutica, nutrigenomica e alimenti funzionali” del Ministero della Salute

Il Progetto MOOD, primo della graduatoria di merito dell’Avviso pubblico per la selezione degli interventi da realizzare nell’ambito della Traiettoria 5 “Nutraceutica, nutrigenomica e alimenti funzionali”

Con Decreto dell’11 ottobre 2022, è stata approvata la graduatoria di merito, della Traiettoria 5, del Ministero della Salute, Azione 5.1 “Creazione di un programma di azione per la lotta alla malnutrizione in tutte le sue forme e per la diffusione dei principi della dieta mediterranea”, del Piano Sviluppo e Coesione Salute – FSC 2014- 2020, che vede l’aggiudicazione al primo posto del Progetto “MOdello di prOgettazione della rete dei sistemi di sicurezza alimentare, qualità nutrizionale e nutrigenomica della Dieta Mediterranea per la difesa della salute in Italia: applicazione del processo Nutrient Analysis of Critical Control Point”- MOOD, il cui capofila è l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, nella figura del Prof. Antonino De Lorenzo, Direttore del Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione, Responsabile Scientifico delle attività di ricerca dell’intero Progetto. Le attività scientifiche sono coordinate dalla Prof.ssa Laura Di Renzo, direttrice della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione e dalla Dott.ssa Paola Gualtieri, ricercatrice della Sezione di Nutrizione clinica e Nutrigenomica.

La compagine progettuale, oltre che dall’ Università degli Studi di Roma Tor Vergata (UO-UniTorV) è composta da: Università degli Studi G. D’Annunzio di Chieti-Pescara (UO-UniCH); Università degli Studi di Pavia (UO-UniPV); Università degli Studi di Sassari (UO-UniSS);  Università degli Studi di Teramo (UO-UniTE); Università di Perugia (UO-UniPG); Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo (UO-AORSanCarlo); Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza (UO-ASPCS); IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo (UO-IRCCSME).

Il Progetto MOOD  si propone la realizzazione di un sistema integrato per la sicurezza alimentare, la tracciabilità e la qualità nutrizionale, focalizzato in particolare nella valorizzazione di prodotti aventi potenziali applicazioni nel campo della salute, secondo la nuova vision della nutrizione di precisione, ovvero una Nutrizione delle 4P, basata su piani nutrizionali secondo le valutazioni di nutrigenetica e nutrigenomica.

Obiettivo generale del Progetto MOOD è la messa a punto di un modello di rete dei sistemi per la sicurezza alimentare e qualità nutrizionale in Italia, basato sul recupero della Dieta Mediterranea Italiana di Riferimento, definita dall’indice di adeguatezza mediterraneo (IAM), attraverso un piano di intervento nutrizionale personalizzato, in base a analisi nutrigenetiche e nutrigenomiche, realizzato con un paniere alimentare mediterraneo di qualità nutrizionale, nel rispetto del processo Nutrient and hazard Analysis of Critical Control Point (NACCP).

Nell’ambito degli sforzi in atto per far fronte alla sempre maggior incidenza della malnutrizione, si vuole progettare ed allestire un sistema di infrastrutture e informatico delle decisioni (SiiSD), ovvero un cruscotto di valutazione innovativo science-based, per la Sicurezza alimentare e qualità nutrizionale della Dieta Mediterranea, che offra ai clinici un cruscotto di analisi mediante il quale poter accedere alle informazioni relative alla patologia che siano di carattere: a) biomolecolare (genetico e biochimico); b) clinico; d) ambientale (sicurezza alimentare e qualità nutrizionale); e) attinenti alle abitudini alimentari (transizione nutrizionale) e allo stile di vita.

Per la realizzazione del SiiSD si prevede la costruzione di una banca di dati di diversa origine (fisici, chimici, genetici, genomici, biochimici, clinici), forniti dalle Unità Operative partecipanti (UO), utili per piani di intervento nutrizionale, secondo le indicazioni della Dieta Mediterranea Italiana di Riferimento e politiche sanitarie di prevenzione della malnutrizione in tutte le sue forme, per tutte le fasce di popolazione.

MOOD contempla gli elementi del cambiamento necessario per mantenere in salute i consumatori, valutando e prevenendo la malnutrizione in tutte le sue forme e per ogni fascia di età, riducendo così anche i costi diretti e indiretti delle malattie cronico degenerative, trasmissibili e non trasmissibili, a questa correlate.