Una iniziativa dell’Istituto Einaudi per rivalutare il Municipio XIV di Roma

Sviluppo di abilità digitali, creative ed espressive ai tempi del lockdown

L‘Istituto “Luigi Einaudi” di Roma ha appena concluso il progetto sociale “ATTIVAMENTE DIGITALI”, nonostante il Covid 19. L’iniziativa, promossa dal MiBAC e realizzata nell’ambito del “Piano Cultura Futuro Urbano – Scuola Attiva la Cultura” si è inizialmente svolta all’interno delle aule scolastiche dell’Istituto ed è poi proseguita virtualmente, tramite la piattaforma ZOOM.

Gli obiettivi del progetto che si sono perseguiti sono stati pienamente raggiunti con grande coinvolgimento degli allievi e dei cittadini del Municipio XIV.

La mission intendeva favorire una cittadinanza attiva, per migliorare il senso di appartenenza dei cittadini alla comunità e valorizzare il quartiere di Primavalle, incrementando, inoltre, competenze digitali di studenti e cittadini.

Tra le attività svolte: laboratori di arti grafiche e multimediali, laboratori di informatica, esperienze di coworking, con “Fab lab” e “Art lab”, officine digitali e teatrali dedicate a migliorare la qualità della vita e soddisfare le esigenze dei cittadini.

In particolare, il laboratorio teatrale, a cura della Compagnia Teatrale “Valdrada”, è continuato attraverso la didattica a distanza con la realizzazione di un video, volto a rivalutare e raccontare il quartiere, i luoghi e le tradizioni, ma soprattutto i suoi abitanti e le loro storie. La realizzazione del video ha impegnato gli studenti durante questa fase di emergenza, facendo scoprire talenti tra i giovani del quartiere.

Grazie a questo progetto sono state incrementate le potenzialità digitali, creative ed espressive dei giovani studenti dell’Istituto “Luigi Einaudi”, nonostante il lockdown. I ragazzi del Municipio XIV hanno apprezzato e chiesto iniziative analoghe.

Comunicato Stampa, per INFO:

Silvia Bassi: silviabassi88@gmail.com cell: 3333486828