Patologie del tratto gastrointestinale e disturbi alimentari

I bambini con malattie del tratto gastrointestinale superiore hanno maggiori probabilità di sviluppare problemi di alimentazione

di ALESSANDRA GALZARANO

L’alimentazione è un processo complesso regolato dal senso di appetito e sazietà, dalla disponibilità di cibo, dal trasferimento del cibo in bocca, dalla preparazione del bolo in bocca, dalla deglutizione, dalla digestione e dall’evacuazione. Sono diversi i fattori che intervengono su tale processo a partire da quelli biologici a quelli ambientali e socio-culturali, l’eliminazione di anche uno solo di questi fattori può causare seri disturbi alimentari.

La manifestazione di disturbi alimentari include diversi sintomi come il completo o parziale rifiuto del cibo, la selettività alimentare, la restrizione dietetica, l’aderenza ad un comportamento che non corrisponde allo stadio di sviluppo, la mancanza di autosufficienza nell’alimentazione e comportamenti disfunzionali durante i pasti.  I problemi relativi all’alimentazione sono associati a numerosi effetti negativi a livello organico, psicologico, evolutivo e sociale.

Sebbene la maggior parte dei bambini non presenti difficoltà nella crescita e nell’alimentazione, i disturbi dell’alimentazione nella prima infanzia sono frequenti. Alcuni studi clinici sottolineano il fatto che condizioni mediche specifiche, in particolare le malattie del sistema gastrointestinale, sono collegate a problemi di alimentazione.  In particolare è stato evidenziato che il reflusso gastroesofageo (GERD) e l’esofagite eosinofila sono le principali cause organiche di problemi di alimentazione nei bambini con sviluppo normale, anche se allergie alimentari e i disturbi della motilità intestinale sono anch’esse associate a problemi di alimentazione.

Questi studi suggeriscono che tutti i bambini con patologie del tratto gastrointestinali dovrebbero essere considerati vulnerabili e dovrebbe essere considerata la possibilità di monitorare questi bambini ed eventualmente trattare tali problemi per prevenire gravi complicazioni.

Bibliografia

Sdravou K, Emmanouilidou-Fotoulaki E, Mitakidou MR, Printza A, Evangeliou A, Fotoulaki M. Children with
diseases of the upper gastrointestinal tract are more  likely to develop feeding problems. Ann Gastroenterol.
2019 May-Jun;32(3):217-233. doi: 10.20524/aog.2019.0348 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31040618