Quando la Puglia incontra l’Asia: le orecchiette al bambù

Una ricetta insolita, un incontro gustoso, un nuovo piatto a base di bambù

di GIORGIA CIOCCOLONI

Anche se non siete mai stati in Puglia tutti voi avete mangiato almeno una volta nella vita le tipiche orecchiette pugliesi, una pasta molto semplice a base di acqua e farina, lavorata come trazione vuole rigorosamente a mano. La loro forma convessa, quasi a forma di orecchio, dà il nome a questo tipo di pasta ma, nella sua patria viene chiamata in diversi modi.

A Bari le orecchiette prendono il nome di “strasc’nat”, a Taranto invece sono chiamate “recchjetedd” e nella provincia di Brindisi invece vengono denominate “stacchioddi”. Le origini di questa pasta sono alquanto confuse. Alcuni attribuiscono la loro origine all’antica Roma, dove venivano chiamate “lixulae”, altri credono che siano nate nella provincia di Bari nel X secolo d.C., altri ancora pensano che siano state importate dalla Provenza in epoca medievale. Ovunque risieda la loro origine, la tradizione pugliese vuole che le orecchiette vengano preparate con le cime di rapa (brassica rapa sylvestris) o con sugo di carne, generalmente un misto tra agnello, bovino e maiale, e pecorino pugliese. Oggi vi proponiamo un piatto alternativo ma molto gustoso, le orecchiette al bambù, una ricetta che coniuga alla perfezione la tradizione della cucina italiana con uno dei più famosi alimenti di origine orientale.

Orecchiette di grano duro saltate con cime di bambù

Orecchiette bambù

Sostanze nutraceutiche:

Acido ascorbico, Fibra, Polifenoli, Flavonoidi (Quercetina), Allile di solfuro

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di orecchiette fresche, 450 g di cime di bambù, 50 ml di cucchiai di olio evo, 40 g di scalogni.

Preparazione:

Portare a ebollizione una pentola con l’acqua e, nel frattempo, preparare un fondo con olio e scalogno tritato. Aggiungere le cime di bambù precedentemente tagliate a rondelle. Soffriggere il tutto e aggiungere un po di acqua di cottura della pasta per brasare le cime di bambù. Cuocere le orecchiette, scolarle e farle saltare nel sugo, finirle con una spolverata di pepe nero contuso.

Tempo di preparazione:

25 minuti

Contenuto in energia e nutrienti della pietanza per porzione

Calorie kcal 1928.51
KJoule kj 8068.89
Proteine g 55.25
Proteine animali g 0,00
Proteine vegetali g 55.25
Carboidrati g 318.68
Carboidrati semplici g 19.08
Carboidrati complessi g 272.40
Grassi g 56.94
Saturi g 8.11
Insaturi g 6.52
Monoinsaturi g 37.12
Fibra alimentare g 15.29
Fibra solubile g 4.60
Fibra insolubile g 6.20
Sodio mg 47.25
Etanolo g 0.00
AI   0.14
TI   0.37
PRAL   -3.67
CSI   8.19
Indice ORAC unità 186.00
Carico glicemico   158.54
MAI   >15

AI: Indice di aterogenicità; TI: indice di trombogenicità; PRAL: Potential Renal Acid Load; CSI: Indice di Qualità Lipidica; ORAC: Oxigen Radicals Absorbance Capacity; MAI: Indice di Adeguatezza Mediterranea.