La rubrica delle 10: La TOP 10 dei cibi super dissetanti per combattere il caldo con gusto

Ricchi di acqua, vitamine e sali minerali, ecco i 10 alimenti da portare con voi in spiaggia

di GIORGIA CIOCCOLONI

Siamo arrivati al mese di Agosto e sembra che il caldo non abbia intenzione di abbandonarci. Con picchi di temperatura che in alcune delle nostre città hanno superato i 40°C, il rischio di disidratazione è alle porte. Le temperature elevate possono, infatti, causare eccessiva sudorazione e traspirazione della pelle che, se accompagnate da un’inadeguata idratazione, possono portare alla disidratazione.

La raccomandazione è sempre la stessa, bere moltissima acqua e non uscire nelle ore più calde della giornata. In linea con questi saggi consigli, vi proponiamo una TOP 10 completamente dedicata ai cibi dissetanti che vi permetteranno di sopportare per quanto è possibile il caldo luciferiano.

  1. Cetrioli: contengono ben il 96,5% di acqua e sono ricchi di vitamine del gruppo B, sali minerali, come fosforo, magnesio e potassio, e fibre. Da consumare preferibilmente crudi, i cetrioli sono ottimi per la preparazione d’insalate e per aromatizzare acqua e bevande. Provateli assieme allo zenzero per la preparazione di un drink molto rinfrescante.
  2. Ravanelli: dal sapore leggermente piccante, questi ortaggi hanno un elevato contenuto di acqua pari al 95,6% del loro peso. I ravanelli sono ricchi di vitamine del gruppo B, vitamina C e sali minerali, quali potassio, calcio e fosforo. Si possono utilizzare in cucina sia crudi con un filo di olio e di limone, sia per arricchire l’insalata.
  3. Lattuga: proprio come i ravanelli, contiene il 95,6% di acqua e moltissime qualità nutrizionali. La lattuga infatti è un’ottima fonte di fibre, vitamina B2, vitamina C e potassio. Tradizionalmente è un ingrediente base nelle insalate, ma può servire anche per la preparazione di finger foods, dove le foglie di lattuga possono diventare cestini da riempire a vostro piacimento.
  4. Anguria o cocomero: composto per il 95,3% da acqua, l’anguria è il frutto estivo per eccellenza. Ricco di potassio, possiede anche buone quantità di vitamina C e carotenoidi. La possiamo gustare in purezza, oppure sotto forma di granite e sorbetti. Meno tradizionale, ma molto gustoso, è il gazpacho di anguria, pomodori, mandorle e coriandolo.
  5. Pomodoro: contiene circa il 94% di acqua, ma è ricco anche di carotenoidi, licopene, vitamine del gruppo B e vitamina C. Utile non soltanto per il potenziale idratante, il pomodoro aiuta nella produzione di melanina, il pigmento responsabile della nostra abbronzatura. Gustatelo su una fetta di pane integrale bruscato, in insalata o come succo dissetante.
  6. Finocchio: l’ortaggio protagonista dei più classici pinzimoni, può essere gustato anche in minestroni freddi o insalate. Contiene il 93,2% di acqua ed è particolarmente ricco di fibre e sali minerali.
  7. Carote: contengono il 91,6% di acqua e sono ottime alleate nel raggiungimento di una abbronzatura perfetta per l’elevata quantità di beta-carotene. Possono essere consumate per uno snack veloce in spiaggia, per la preparazione di centrifughe o come ingrediente nelle insalate.
  8. Pompelmo: con il 91,2% di acqua, il pompelmo è un must delle colazioni estive. Contiene elevate quantità di vitamina C e sali minerali. Può essere utilizzato nella preparazione di spremute, granite e macedonie. Un’opzione molto valida è la preparazione di un’insalata con pompelmo, finocchio, avocado e salmone.
  9. Rughetta o rucola: contiene il 91% di acqua ed è particolarmente ricca di carotenoidi, acido folico, vitamine del gruppo B, vitamina K, calcio e antiossidanti. Da consumare senza dubbio come ingrediente nella pasta fredda o come contorno condita con olio e limone.
  10. Melone: questo frutto contiene circa il 90% di acqua e, come il pomodoro, possiede elevate quantità di beta-carotene, vitamina C, folati, vitamina B2 e potassio. Ottimo per preparare macedonie, frullati o per essere addentato in purezza.

watermelon-478608_1920

Che vi troviate al mare, al lago, in campagna oppure in città la nostra lista potrà aiutarvi a combattere il caldo torrido di questa estate con gusto!

Bibliografia

http://nut.entecra.it/646/tabelle_di_composizione_degli_alimenti.html