Nutrizione e Longevità

La Dieta Mediterranea italiana di riferimento incontra la dieta mima-digiuno

Il prossimo 2 Luglio presso l’Aula Magna A. Quistelli dell’Università Mediterranea, si terrà il Convegno “Nutrizione e Longevità” che vedrà la partecipazione di due esponenti del panorama internazionale nel campo della Scienza della Nutrizione: il Prof. Antonino De Lorenzo, uno dei massimi esperti internazionali di Nutrizione Clinica e composizione corporea, studioso e promotore della Dieta Mediterranea italiana di riferimento, che ha scoperto la sindrome Normal weight obese”, professore ordinario di Alimentazione e Nutrizione Umana, direttore della Scuola di specializzazione in Scienza dell’Alimentazione dell’Università, coordinatore delle Scuola di Dottorato in Scienze medico-chirurgiche applicate presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, dirigente UOSD “Servizio di Nutrizione Clinica, Terapia Parenterale e Anoressia Nervosa” Fondazione PTV Policlinico Tor Vergata, di Roma, con il suo intervento dal titolo “Criteri di scelte nutrizionali per un invecchiamento di sucesso” e il Prof. Valter Longo direttore del Longevity Institute alla University of Southern California e del programma “Oncologia e longevità” presso l’IFOM di Milano, ideatore e scopritore della “Dieta mima digiuno” e promotore della ben nota “Dieta della Longevità”, con il suo intervento dal titolo “Nutrizione, genetica e longevità”. Il dott. Valerio Pazienza, professore di Biochimica e group leader della IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, concluderà l’evento con una relazione riguardante l’importanza della restrizione calorica nel cancro al pancreas.

La moderazione vedrà la maestria del Prof. Menotti Calvani della Scuola di Specializzazione di Scienza dell’Alimentazione di Tor Vergata, il quale annovera tra i tanti riconoscimenti quello di essere stato membro di numerosi Comitati Scientifici nel campo della ricerca sulla Scienza della Nutrizione.

La convention di particolare rilevanza scientifica, sarà l’occasione per ricercatori, docenti, accademici e professionisti del settore di approfondire tematiche inerenti gli studi sulla Scienza della Nutrizione Umana e le sue implicazioni cliniche.

Il convegno non sarà solo rivolto agli addetti ai lavori, ossia medici, biologi nutrizionisti, professionisti del settore, ma anche alla popolazione tutta e agli studenti, considerato che le lectio magistralis dei Professori avranno un taglio didattico per far comprendere da un lato la valenza della ricerca scientifica nel campo della nutrizione umana, dall’altro l’applicazione delle evidenze scientifiche nell’ambito nutrizionale. È questo l’obiettivo a cui tiene maggiormente il coordinamento scientifico dell’evento nella figura della Prof.ssa Adele Muscolo e della dott.ssa Alda Attinà.

Inizio alle ore 9.00 per una giornata studio tutta da ricordare!

Locandina