Blue Majik, il nuovo superfood che viene dall’acqua

Il trend dell’autunno è un estratto naturale dell’alga Spirulina, il più promettente tra i superfood

di CARMEN COLICA

È l’ingrediente strategico del latte di Unicorno, bevanda energetica assai gettonata negli States, viene aggiunto nel tè matcha, nel latte di mandorla o nello yogurt (particolarmente quello greco) assieme a cereali e/o frutta secca.

Molto in voga, tra le ricette dolci è il Nice cream (indicativo il gioco di parole) composto da: gelato fior di latte, Blue Majik e semi di chia (che conferiscono l’aspetto mare in tempesta); tra le ricette salate spopola il Mermaid toast che si prepara spalmando sulle fette di pancarré formaggio spalmabile amalgamato con: un po’ di Blue Majik, che conferisce il tipico colore bluastro; succo di barbabietola a cui si deve il colore rosa; radice di curcuma per il giallo e l’arancio; mirtilli per il  viola. Per un piatto ancora più colorato e completo si possono aggiungere a piacere ravanelli, carote, zucchine, mango, fragole, rape rosse, pomodorini.

Ice cream (fonte http://www.tropicallylina.com)
Nice cream (fonte http://www.tropicallylina.com)
Mermaid toasts (fonte  https://www.boredpanda.com)
Mermaid toasts (fonte https://www.boredpanda.com)

Il Blue Majik ha scalato la classifica dei superfood grazie al suo colore, al fatto che è completamente insapore e inodore e, soprattutto, alle sue proprietà nutritive.

Che sarà mai questo portento? È un estratto, commercializzato in polvere, di spirulina, scientificamente conosciuta con il nome di Arthrospira (Arthrospira platensis e Arthrospira maxima), della famiglia delle Cyanophiaceae. È un’alga azzurra unicellulare a forma di spirale, da cui deriva appunto il suo nome, che misura da 0,1 a 0,3 mm. Nonostante rientri nella categoria delle alghe azzurre, la Spirulina è di colore verde scuro, tonalità che le viene donata dalla presenza di clorofilla, i cui pigmenti coprono i riflessi bluastri della policianina e quelli gialli dei carotenoidi. Questa microalga vive nelle acque dolci dei laghi nell’altopiano messicano.

L’Arthrospira maxima veniva coltivata soprattutto presso il lago Ciad, dagli Atzechi, dove le donne l’assumevano durante la gravidanza. Gli antichi Romani utilizzavano l’Arthrospira platensis per l’alimentazione delle popolazioni africane.

La Spirulina è ricca di biliproteine, proteine vegetali che sono state predigerite dalla pianta stessa e che, grazie a questo, permettono una migliore assimilazione. Sono presenti anche molte vitamine, tra cui quelle del gruppo B, il betacarotene e le vitamine A, C, D, E e K. Contiene anche acidi grassi essenziali e minerali, soprattutto ferro, calcio, magnesio, potassio e selenio. L’azione antiossidante, in grado di proteggere dall’attacco dei radicali liberi e dai danni che questi causano all’organismo (invecchiamento precoce, malattie neurodegenerative, alcune forme tumorali e malattie aterosclerotiche) sono dovute al contenuto di vitamine e minerali. La presenza della clorofilla, che ha una struttura porfirinica molto simile a quella dell’emoglobina, dalla quale differisce per la presenza di magnesio anziché di ferro al centro dell’anello tetrapirrolico) è utile nella cura dell’anemia.

Gli acidi grassi in essa contenuti appartengono alla grande famiglia dei mono e dei polinsaturi e sono considerati nutrienti, in grado di normalizzare i livelli di colesterolo nel sangue, partecipare alla formazione delle guaine mieliniche che rivestono i nervi e conferendo all’alga attività immunostimolante e antivirale.

In particolare l’acido cis-linoleico e l’acido gamma-linolenico attivano la produzione di prostaglandine dalle proprietà pro-immunitarie, con potenziamento delle difese organiche per incremento dei linfociti e dei macrofagi.

Infine, ha funzioni di protezione dalle radiazioni ed effetti depurativi e disintossicanti sul fegato, grazie alle ficocianine che svolgono un’azione epatoprotettiva.

Riassumendo la spirulina:

  1. ha un elevatissimo contenuto proteico (65-70 grammi per 100g di alimento, contro i 20-25g di un taglio di carne magra);
  2. ha una quantità di calcio superiore a quella contenuta nel latte di circa 8 volte;
  3. ha 34 volte più ferro degli spinaci;
  4. ha circa più di 20 volte il betacarotene presente nelle carote.

Finalmente il modo per far mangiare ai bambini quello che fa bene semplicemente dando loro quello che gradiscono!

Bibliografia

  1. Jensen GS, Attridge VL, Beaman JL, Guthrie J, Ehmann A, Benson KF. Antioxidant and anti-inflammatory properties of an aqueous cyanophyta extract derived from Arthrospira platensis: contribution to bioactivities by the non-phycocyanin aqueous fraction. J Med Food. 2015 May;18(5):535-41. doi: 10.1089/jmf.2014.0083 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25764268
  2. Chen YH, Chang GK, Kuo SM, Huang SY, Hu IC, Lo YL, Shih SR. Well-tolerated Spirulina extract inhibits influenza virus replication and reduces virus-induced mortality. Sci Rep. 2016 Apr 12;6:24253. doi: 10.1038/srep24253 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27067133
  3. Wulandari DA, Sidhartha E, Setyaningsih I, Marbun JM, Syafruddin D, Asih PBS. Evaluation of antiplasmodial properties of a cyanobacterium, Spirulina platensis and its mechanism of action. Nat Prod Res. 2017 Aug 2:1-4. doi: 10.1080/14786419.2017.1360880 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28768428